venerdì 6 novembre 2015

L’elenco delle aziende citate come casi di suc­cesso è lungo (ex Micron di Avez­zano, Ilva di Taranto, Brid­ge­stone di Bari, Natuzzi nelle Murge, Ansaldo Breda di Reg­gio Cala­bria, ex Fiat di Ter­mini Ime­rese, i poli di raf­fi­na­zione di Gela e di Porto Tor­res, Eural­lu­mina di Por­to­ve­sme) e include tre siti cam­pani: la Whirl­pool di Cari­naro, la Firema di Caserta, l’ex Iri­sbus dell’avellinese.


Gli sta­tu­ni­tensi della Whirl­pool a luglio 2014 acqui­si­scono l’italiana Inde­sit: Cari­naro è tra gli sta­bi­li­menti da chiu­dere, gli ope­rai del gruppo da nord a sud si bat­tono per mesi con­tro il ridi­men­sio­na­mento dei siti pro­dut­tivi e alla fine otten­gono una par­ziale vit­to­ria. Nel caser­tano si ritro­vano con la forza lavoro dimez­zata (320 su 815), in 350 andranno via tra pen­sio­na­menti e incen­tivi alla mobi­lità volon­ta­ria verso le sedi del nord. Nes­suna pro­du­zione né svi­luppo di pro­dotti a Cari­naro ma il tra­sfe­ri­mento della logi­stica che prima veniva fatta a Varese e Fabriano: se tutto va bene, nel 2018 il sito sarà l’hub dell’area euro­me­di­ter­ra­nea per lo smi­sta­mento dei com­po­nenti. In attesa, si pro­cede con i con­tratti di soli­da­rietà, che il Jobs Act ha reso nel frat­tempo più leggeri.

La Firema di Caserta si occupa di pro­get­ta­zione, costru­zione e ripa­ra­zione di mate­riale fer­ro­via­rio. Tra il 2004 e il 2009 il mana­ge­ment sot­trae dai conti azien­dali circa 3milioni di euro e fini­sce sotto pro­cesso. L’azienda per cin­que anni viene gestita da un com­mis­sa­rio che riporta i conti in attivo, a dimo­stra­zione che i lavo­ra­tori sono bravi, dei circa mille dipen­denti ne restano 522. Il 3 luglio la pro­prietà è pas­sata agli indiani della Tita­garh: nella newco, Tfa, il 10% va alla napo­le­tana Adler, il socio ita­liano con­sente agli indiani di entrare nel mer­cato euro­peo. Stessa idea avuta dai giap­po­nesi dell’Hitachi, che hanno acqui­stato da Fin­mec­ca­nica l’Ansaldo Breda e Sts. L’Italia un pezzo per volta sta uscendo dal set­tore molto red­di­ti­zio del tra­sporto su ferro. Al lavoro alla Firema sareb­bero dovuti rien­trare in 340 a tempo inde­ter­mi­nato (più 80 a tempo deter­mi­nato) ma per ora è tutto fermo.

Alla ex Iri­sbus le acque sono molto agi­tate e  un’assemblea per deci­dere le moda­lità di pro­te­sta diret­ta­mente al mini­stero dello Svi­luppo eco­no­mico. Lo sta­bi­li­mento di Flu­meri che pro­du­ceva pull­man viene chiuso dalla Fiat nel dicem­bre 2011. Tre anni di lotte, nel 2014 arriva la newco Indu­stria Ita­liana Auto­bus, che assorbe anche la Bre­da­me­na­rini di Bolo­gna: l’80% va a King Long Ita­lia di Ste­fano Del Rosso (ramo locale del gigante cinese dei tra­sporti su gomma), il 20% a Fin­mec­ca­nica, su pres­sione dei sin­da­cati. Dei 700 lavo­ra­tori dell’avellinese ne restano 300: da gen­naio 2015 a oggi lavo­rano solo in 30 per­ché sono stati tra­sfe­riti in Emi­lia. La pro­du­zione dei pol­li­cini per i cen­tri sto­rici non è mai par­tita e nep­pure il revam­ping dei mezzi già in circolazione.

0 commenti:

Posta un commento

ORA ITALIA

TRANSLATE

NO AL RAZZISMO

NO AL RAZZISMO

BLOG ANTIFA

BLOG ANTIFA

NO CYBERBULLISMO

NO CYBERBULLISMO

FREE PALESTINE

FREE PALESTINE

IBA

International Bloggers' Association

DONA A FREE-ITALIA

Blog Archive

Wikipedia

Risultati di ricerca

DIVENTA FAN

ÙGMAP

Google Maps by Embedgooglemap.net

BORSA

Popular Posts

Labels

allerta meteo (23) AMBIENTE (371) antropologia (27) archeologia (51) Arte (58) astronomia (208) attualità (1023) banche (161) Beppe Grillo (109) Berlusconi (112) Berlusconi biografia (12) Berlusconi e i suoi misteri (38) Berlusconi e i suoi processi (39) Biografie (12) BOLOGNa (20) bufala (66) camera dei deputati (11) Carceri (19) Casta (212) censura (62) centrodestra (15) centrosinistra (30) Cina (14) cinema (22) Cinofilia (3) Civiltà (13) Corruzione (185) Crisi Russia-Ucraina (36) crisi economica (773) Cronaca (1221) Cucina (8) Cultura (164) Diritti (214) DISABILI (47) donne (23) DROGA (12) Economia (788) emergenza (3) Emergenza rifiuti (17) emigranti (11) energia (54) Enrico Marra (3) Esteri (716) etica (1) Ettore Zanca (1) Europa (650) evasione (30) expo 2015 (16) feste (25) filosofia (95) Finanza (241) fissazioni (1) Geologia (83) geoPolitica (179) giochi (3) Giovani (75) giustizia (120) Gli sprechi della politica (115) Gli stipendi dei politici (25) Governo Berlusconi (58) Governo lega-m5s (47) Grecia (96) guerra (295) guide free-italia (74) guide italia-libera (15) Immigrati (60) IMPRESE (67) Inchieste (122) Intercettazioni (16) israele (22) Italia (2271) lavoro (403) LEGA NORD (94) Lettere (3) LOBBY (13) lotte sociali (273) M5S (149) mafia (274) manovra finanziaria (66) marijuana (48) Mario Monti (107) Medicina e Salute (695) migranti (52) Misteri e Occulto (117) musica (39) News mondo (336) Nino Di Matteo (8) NO TAV E MUOS (76) notizie (1) NUCLEARE (27) OGM (3) Ong (11) ONU (1) Pd (25) Pedofilia (4) Pensioni (50) Poesia (120) Politica (1070) Politici e controversie giudiziarie (128) polizia (36) potere (1) POVERTÀ (46) razzismo (59) referendum (10) religioni (20) RENZI (151) Riflessioni (144) RIVOLUZIONE CONSAPEVOLE (34) Roma (62) Russia (28) Salvini (20) Sanità (92) Satira (32) scienza (547) Scuola e Università (181) Servizi Segreti (29) sesso (41) Sicilia (168) Simbologia (19) sindacati (1) società (515) solidarietà (26) sport (88) sprechi (6) Stampa e Media (95) stato (1) STORIA (292) stragi (44) SUD (63) Taranto (1) TASSE (89) Terroristi (101) trattativa Stato - Mafia (55) ttip (7) TURCHIA (118) turismo (44) USA (240) vaticano (61) Verità Nascoste (200) viaggi (1) Video (36) violenza (27) VITTIME MAFIA (43) votazioni (1) Web e hi-tech (195)